Casseforme monoblocco

Cassero per Monoblocchi/Cabine Elettriche

 

 

Cassero per la produzione di “stanze” complete, di dimensioni e utilizzi diversi : cabine elettriche, celle di prigioni, bagni, serbatoi, ecc.

 

Lo scopo del Sistema è quello di produrre un  “monoblocco” in calcestruzzo prefabbricato, dove le 4 pareti laterali, il pavimento o il soffitto sono prodotti in un’unica soluzione, senza nessuna necessità di assemblaggio in sito, riducendo in questo modo notevolmente i tempi di approntamento.

 

L’elemento può essere gettato sia in posizione diritta che capovolta. Nel secondo caso occorre un bilancino di sollevamento munito di dispositivo idraulico per la rotazione, forniti insieme al cassero.

 

Il cassero consiste in un telaio di base dove risiede il fondello. Le sponde laterali possono essere aperte e chiuse mediante un Sistema idraulico oppure manualmente mediante sistemi ad aggancio rapido.

 

Nella parte interna del cassero si trova un nucleo restringibile idraulicamente, che deve ridurre la propria dimensione prima di poter scasserare l’intero modulo. In alternativa il nucleo può essere costruito in tanti pezzi separati che vengono composti e scomposti manualmente in sequenza precisa durante l’assemblaggio.

 

Generalmente il pavimento o il soffitto vengono prodotti separatamente, su un pianale separato, e assemblati con il monoblocco in un secondo momento.

 

L’equipaggiamento è complete di passerelle, parapetti e scale di accesso alla parte superiore del cassero durante la fase di preparazione, getto e scassero.

 

Ogni collegamento tra le parti mobili del cassero in contatto con il calcestruzzo, è fornito di guarnizione in gomma in modo da evitare perdite. La guarnizione può essere posizionata sotto la superficie di getto (con smusso in metallo saldato alla lamiera) o saldata sul separatore/fondello, con sezione speciale (tipo GF) la quale è già fornita di smusso in gomma vulcanizzato al supporto metallico.

 

Le sponde del cassero possono essere attrezzate con un Sistema di vibrazione, consistente in una serie di vibratori elettrici oppure pneumatici. La vibrazione compatta il calcestruzzo rimuovendo aria ed incrementa la forza meccanica alla maturazione del getto. Inoltre la vibrazione permette di usare calcestruzzo con minore umidità accelerando così il processo di maturazione, incrementando la produttività.

 

La presenza di un sistema di maturazione, aumenta la produttività accorciando I tempi di maturazione. Questo sistema consiste in una serie di tubi alettati posizionati al di sotto della lamiera di getto, dove acqua calda o vapore industriale fluiscono ad una pressione che può arrivare a 4-5 bar. La parte inferiore del cassero può venire in questo caso isolata termicamente con l’applicazione di teli plastici o pannelli in poliuretano.